Menu Chiudi

Fondi per i tirocinanti: pagamenti sbloccati e in arrivo

Fondi in arrivo per Dote Lavoro, Gazzetta del Sud

Nell’incontro tenutosi nelle giornate di lunedi 1 e martedi 2 luglio, presso l’Ufficio di Presidenza della Regione Calabria, tra il Governatore della Calabria, On.le Gerardo Mario Oliverio e la delegazione di ALF Calabria (Associazione Agenzie Lavoro e Formazione) guidata da Francesco Beraldi e quella di For.Qual Calabria, guidata da Salvatore Colao, alla presenza dell’Assessore al Lavoro, Formazione e Politiche Sociali, Angela Robbe, del Direttore Generale del Dipartimento Lavoro e Formazione, Dr. Roberto Cosentino, sono state rappresentate le varie problematiche che, da più tempo, attanagliano la vita del Dipartimento Lavoro e Formazione.

Il Presidente ha preso atto dei gravi ritardi in ordine all’attuazione delle politiche attive per il lavoro (Garanzia Giovani e Dote Lavoro) messe in atto dalla Giunta Regionale per dare sostegno e supporto alla piaga della disoccupazione, impegnando ingenti risorse pari ad oltre 100 mln di euro, cosa peraltro mai avvenuta in passato; della necessità di supportare le aziende operanti sul territorio regionale, affinché creino nuove opportunità di lavoro, dando continuità e stabilità ai tirocini lavorativi avviati attraverso le misure sopra richiamate (Garanzia Giovani e Dote Lavoro); dell’altrettanto grave ritardo nel garantire il diritto-dovere all’istruzione ed alla formazione delle migliaia di giovani, per lo più in dispersione scolastica, attraverso l’avvio di percorsi finalizzati all’acquisizione di qualifiche professionali (IeFP). Al termine dell’analisi ha immediatamente dato disposizioni alla Struttura del Dipartimento di provvedere alla risoluzione dei problemi evidenziati, attraverso l’immediata produzione degli atti amministrativi necessari a superare tale situazione di stallo.

Nello specifico, già nella giornata di oggi è stato prodotto il Decreto di approvazione della graduatoria definitiva per l’avvio dei percorsi di IeFP, con impegno a sottoscrivere le relative convenzioni in modo da avviare i percorsi in linea con il prossimo anno scolastico 2019/2020. Si potranno così dare risposte immediate a tutte quelle famiglie e a quei giovani che al momento rischiano di veder pregiudicato il proprio diritto/dovere allo studio, in modo tale da arginare l’annoso problema della dispersione scolastica. La Regione ha preso atto anche della necessità avviare i quarti anni di tali percorsi in modo da poter rilasciare il diploma, previa verifica della copertura finanziaria necessaria.

E’ stata data assicurazione che entro questa settimana sarà perfezionato il trasferimento all’INPS, con cui è già stata stipulata apposita convenzione, delle risorse finanziarie necessarie alla liquidazione delle indennità di tirocinio agli aventi diritto del bando Dote Lavoro. Al contempo è stato garantito un adeguato potenziamento degli uffici regionali in termini di risorse umane, nonché, laddove possibile, un altrettanto snellimento delle procedure burocratiche necessarie per un avanzamento della spesa in linea con gli obiettivi regionali e comunitari; a tal proposito è stata ribadita la volontà politica di approvare, previa verifica della necessaria copertura finanziaria, tutte le domande idonee all’ottenimento della Dote Lavoro, non ancora definite, presentate nel periodo 28 aprile/ 30 settembre 2018 che corrispondono a circa 7.000 istanze.

E’ stata assicurata la definizione dei decreti di autorizzazione dei percorsi di formazione scelti dai beneficiari del Bando Dote Lavoro, finalizzati all’acquisizione di nuove competenze.
E’ stata ribadita la volontà, da tradursi al più presto in atti amministrativi, attraverso la pubblicazione di un apposito bando pubblico per la concessione di incentivi riservati alle aziende che assumono i beneficiari di Garanzia Giovani e Dote Lavoro.
Infine è stata concordata la creazione di un Tavolo Tecnico permanente, tra i rappresentanti del Dipartimento, congiuntamente ai rappresentanti delle Agenzie per il Lavoro ed alle Agenzie di Formazione accreditate, per la programmazione di nuove iniziative, prima fra tutte il bando per la formazione di apprendistato professionalizzante, nonché di tutte le iniziative atte a dare slancio e continuità alle azioni a sostegno della formazione per l’acquisizione di qualifiche professionali IeFp e Apprendistato Duale, in ossequio a quanto stabilito dalle norme nazionali.

Delle suddette decisioni le organizzazioni promotrici dell’incontro, ALF e For.Qual, esprimono grande soddisfazione e danno atto al Presidente Oliverio della enorme sensibilità dimostrata e della volontà concreta nel voler dare un contributo determinante allo sviluppo dell’intero territorio regionale attraverso l’utilizzo di ingenti risorse finanziarie finalizzate ad alleviare il gravissimo problema della disoccupazione, e della dispersione scolastica. Le associazioni continueranno a seguire la vertenza mettendosi a disposizione ogni volta che ce ne sarà bisogno, allo scopo di garantire le risposte che i giovani e i disoccupati di questa regione attendono con trepidazione.

Catanzaro, 03/07/2019
Per ALF Calabria – Francesco Beraldi
Per For.Qual – Salvatore Colao

Visualizza la nota ufficiale su Facebook.